image

I coralli di coltura : un’innovazione che funzionna con lo sviluppo durevole

Visto la richiesta ogni giorno più importante dei coralli per gli acquari ed a un approvvigionamento sempre ridotto ed aleatorio, la ditta AMBLARD ha participato alla creazione della primera fattoria di coralli indonesiana autonoma e ha messo a punto un metodo specifico di corallicoltura di cui ha depositato il brevetto. Questa fattoria, la più importante di questo tipo nel mondo, participa pienamente alla protezione ed al rinnovo della barriera corallina.

Un metodo di coltura novatrice

Generalmente, la maggior parte delle fattorie di coralli raccolgono i coralli selvatici e li rompono per fare le talee. Da 2003, la ditta AMBLARD ha sviluppato un metodo di acquacoltura innovante : si tratta di procedere a uno nuovo impianto di coralli nelle zone sciupate, riducendo al massimo i prelevi ed offrendo un lavoro di sostituzione per le personne dipendente di questi prelevamenti.

Questo nuovo metodo di acquacoltura brevetatto permette di produrre in modo autonomo dei coralli per l’aquariofilia specializzata nelle scogliere, per la ricerca scientifica ed anche per la ristorazione delle scogliere coralline. Per ciò la ditta ha sviluppato parchi di colonie madre prima di lanciarsi nella propria produzione di coralli.

Produzione e sviluppo durevole

La fattoria, ripartita su numerosi posti di produzione in tutto l’arcipelago indonesiano, coltiva una grande diversità di coralli con più di 35 specie e circa 300 000 colonie. La coltura si effettua sui luoghi naturali di crescita dei coralli. La tecnica di propagazione è una moltiplicazione mediante talee : le colonie madre che servono alla frammentazione vengono di coralli sganciati durante tempeste recenti.

Questo metodo evita i prelevi nell’ambiente naturale nel paese che è il primero esportatore mondiale di coralli selvatici. In più delle sue qualità ambientaliste, procura ai paesani un benificio economico diretto pure scoranggioli ad utilizzare il cianure per la pesca nella scogliera.

Per’altro i 2/3 della produzione servono a restaurare le scogliere coralline con la lora reinstallazione nuovo nell’ambiente naturale : un modo efficiente di utilizzare durevolmente le speci marine.

Coralli di coltura di buona fama

Le tecniche di corallicoltura messe a punto dalla ditta AMBLARD hanno permesso la creazione dei coralli di coltura chiamati « Lombok frags® », « Bali frags® », « Irian-Jaya frags® », « Kalimantan frags® » et « Nano frags® ».

Scaricate gli articoli dei « Lombok frags® » :

• L’ultima sfida della ditta AMBLARD

• « Lombok frags® » : seguito della storia

La produzione di questi coralli in piccole colonie rappresenta diversi vantaggi : oltre il fatto che sembrano adattarsi molto meglio alla cattività che i coralli selvatici, sono di taglie pù regolare e costano di meno all’acquisto.

À termine, la ditta AMBLARD augura mettere a posto la su tecnica di corallicoltura ad un massimo di specie marini per iscriversi in una politica affermata di sviluppo durevole su un mercato direttamente toccato dai problemi di ecologia.

Desidera investire in progetto di acquacoltura simile ?

Clicca qui

 
b Ricerca b Dove siamo b Riferimenti legali b Contatti Certificato Marine Aquarium Council Acclimatato Certificato ISO 9001
b Spazio acquariofilia b Indice del sito b Creditib Link Certificato Marine Aquarium Council Trans-shipping Certificato ISO 14001

Sede Amministrativo e Direzione Generale : 20, av. de la Chevalière - 81200 Mazamet - Francia - Tél : +33 (0)5 63 98 20 09 - Fax : +33 (0)5 63 61 24 91 - info@amblard.com
© AMBLARD S.A. - Accreditata IATA